thumbnail Ciao,

Il centrocampista partecipa alla festa della squadra ma conferma il suo ritiro dopo il grave infortunio: "Meno male che è andata bene, ho vissuto ogni secondo come l'ultimo".

Pur essendo in tribuna, il centrocampista della Lazio, Cristian Brocchi si sente parte attiva nel successo biancoceleste in Coppa Italia contor la Roma. Così, a fine partita, partecipa alla grande festa per il titolo conquistato, nonostante il suo lungo infortunio.

"Ci tenevo tantissimo a questa Coppa, è qualcosa di importante come valore per me. - ha spiegato - Con oggi si chiude la mia carriera da calciatore, per questa finale devo dire grazie ai miei compagni che hanno permesso che la mia carriera si chiudesse con una coppa".

Brocchi pensa già alla nuova carriera da tecnico. "Adessso riparto da Milano, con una nuova esperienza, con i ragazzi, speriamo un giorno che riesca ad essere un buon allenatore", ha dichiarato.

Pur essendo dunque indisponibile, Brocchi ha vissuto in prima persona la Coppa vinta contro la Roma. "La tensione di oggi non l'ho mai saputa gestire, - ha detto - ho vissuto ogni secondo come l'ultimo, meno male che e' andata bene, ce lo meritiamo".

Sullo stesso argomento