thumbnail Ciao,

Il patron biancoceleste ha parlato nel dopo partita sottolineando la correttezza delle due tifoserie: "La coreografia della Nord mi ha fatto piacere, hanno usato il Latino...".

Il presidente della Lazio, Claudio Lotito, è di buon umore dopo il successo del club biancoceleste nella finale di Coppa Italia contro la Roma. "Non entro nel mondo delle tifoserei, ma ho apprezzato la bella coreografia della Nord, che identifica che la Lazio è la prima squadra della Capitale. - ha sottolineato ai microfoni di 'Rai Sport' - E oggi questo vale ancora di più".

"Mi ha fatto piacere - ha poi spiegato - perché hanno usato il Latino, e dunque fatto dei passi avanti importanti nel linguaggio utilizzato". Per il patron la vittoria nel derby è il risultato di una preparazione della partita fatta al meglio.

"Il ritiro di Norcia è stato efficace, - ha affermato - ieri poi c'è stata una giornata bellissima a Formello, con tutte le famiglie, anche la mia, la nostra è un'unica famiglia portatrice di valori. Oggi abbiamo lottato con fisicità e polmoni, non mollando di un centimetro sul campo. Abbiamo dimostrato di possedere anche dei valori morali, di esempio per i più giovani".

Lotito pensa allora alla prossima stagione, e alza l'asticella, promettendo innesti importanti sul calciomercato. "Speriamo l'anno prossimo di vincere anche in Europa - ha detto - è un impegno che la società si assume. La squadra sarà rafforzata attraverso l'inserimento di alcuni giocatori in alcuni ruoli. L'ho promesso, voglio che la squadra si ritagli un suo ruolo a livello internazionale".

Quanto a ciò che si è visto sul campo oggi, per Lotito il risultato premia chi ha fatro meglio. "La squadra ha dimostrato determinazione e voglia di portare a casa il risultato. - ha dichiarato - Abbiamo meritato questa vittoria".

Sullo stesso argomento