thumbnail Ciao,

L’avventura della Roma in Coppa Italia continua, Zeman si congratula con i suoi ragazzi: “Non eravamo al meglio ma ci siamo sacrificati”

Il tecnico della Roma commenta il ritorno al goal di Destro: "E' un giocatore importante, speriamo che si sia sbloccato".

Una Roma in formazione rimaneggiata espugna l'Artemio Franchi di Firenze e si guadagna l'accesso alle semifinali di Coppa Italia dove adesso troverà l'Inter. Quella con la Fiorentina è stata una partita tiratissima che si è conclusa dopo i tempi supplementari.

Zdenek Zeman, intervistato ai microfoni della Rai, ha così commentato il match: "Oggi non eravamo al meglio ma siamo scesi in campo decisi. Abbiamo subito, come era normale che fosse, ma ci siamo sacrificati tanto e abbiamo vinto".

A decidere la gara è stato Mattia Destro, un giocatore che in questa stagione ha vissuto momenti non sempre positivi: "E' un giocatore importante, speriamo che si sia sbloccato. Ha avuto anche altre occasioni, adesso speriamo che segni di più".

Intervistato a Roma Channel, il tecnico boemo ha poi spiegato: "Siamo contenti di aver vinto contro una squadra importante. Abbiamo sofferto fino alla fine perchè la Fiorentina mette in difficoltà chiunque, ma noi non abbiamo sfruttato importanti occasioni da rete. Le vittorie ci vogliono sempre".

La Roma è scesa in campo con un inedito 3-4-3: "Non so se riproporremo la difesa a tre, può essere ma a me non piace e vorrei tornare a giocare a quattro. Oggi eravamo in emergenza ed ho scelto questo modulo per sfruttare al meglio le caratteristiche dei giocatori a disposizione. Florenzi ha giocato più alto perchè eravamo senza attaccanti".

I giallorossi si apprestano ora ad affrontare l'Inter: "Abbiamo dato tanto oggi e l'inter ha giocato un giorno prima. Dobbiamo recuperare, speriamo che questo risultato ci dia morale per far risultato anche con i nerazzurri".



Sullo stesso argomento