thumbnail Ciao,

Ha bisogno di Zeman, la Roma. Anche se si sussurra di un contatto a Sandro Tovalieri, allenatore degli Allievi, come sostituto del boemo in caso di stagione con nuovi k.o.

Sesto posto a -8 dalla terza piazza, quella che vale i preliminari di Champions. La dirigenza della Roma non è proprio contenta dell'operato del tecnico arrivato in estate, vale a dire Znedek Zeman. Ieri il boemo è stato tenuto a colloquio, per cercare di capire il perchè dei risultati negativi.

La situazione non è affatto rosea. E non lo sarà nel prossimo futuro, almeno considerando la situazione offensiva per la prossima sfida di campionato. La Coppa Italia, sulla quale si è tanto discusso riguardo il campo prescelto, è obiettivo dirigenziale.

In attacco, però, sono dolori. Lamela e Osvaldo sono squalificati, Tallo è in partenza, Nico Lopez fa faville nel campionato sudamericano Under 20. Capitan Totti, invece, dovrà saltare Tim Cup e campionato causa
elongazione al retto femorale della coscia sinistra.

In tutto questo rimane solo Mattia Destro, il flop maximo della stagione. Pochi goal, tante occasioni, errori a go go. Non è contento, l'ex senese, vista l'intoccabilità di Totti ed Osvaldo. Ma dovrà dimostrare di poter guidare la squadra quando ne avrà più bisogno, come ora.

Ha bisogno di Zeman, la Roma. Anche se si sussurra di un contatto a Sandro Tovalieri, allenatore degli Allievi, come sostituto del boemo in caso di stagione con nuovi, clamorosi, k.o. Un aito potrebbe arrivare da Zago, che farà da collante con lo spogliatoio e soprattutto con i brasiliani.

Sullo stesso argomento