thumbnail Ciao,

Il tecnico confida in una bella prova da parte della sua squadra, reduce dal 4-0 rifilato al Chievo nella prima di ritorno. Sarà fondamentale, dice, l'appoggio dei tifosi.

"Ci teniamo tutti a fare una bella prestazione, ci siamo preparati bene e siamo pronti, sapendo che l'Inter ha grandi giocatori e un ottimo allenatore". Stefano Pioli è carico. Il suo Bologna affronterà domani a San Siro i nerazzurri, per i quarti di Coppa Italia (inizio ore 21). Da parte dei rossoblù, reduci dal sonante 4 a 0 rifilato al Chievo, c'è tutta l'intenzione di far bella figura.

"Valuteremo il recupero dallo sforzo di sabato sera - le parole del tecnico in conferenza-stampa, riportate dal sito ufficiale del club - ma è bene che i miei giocatori si ricordino delle sensazioni provate prima e durante il match, e dopo la vittoria. Domani non si pensa alla classifica nè ai risultati recenti, quella dei quarti di finale è una partita a sè che va interpretata nel miglior modo possibile".

Sarà fondamentale l'appoggio del pubblico: "So che ci seguiranno tanti tifosi a San Siro, da parte nostra c'è voglia, motivazione, consapevolezza dell'importanza del match, e il pensiero di giocarsi la semifinale ci dà grandi stimoli".

Di seguito l'elenco dei convocati del Bologna in vista del match con l'Inter:

Portieri: Agliardi, Curci, Stojanovic;

Difensori: Abero, Antonsson, Carvalho, Cherubin, Garics, Morleo, Motta, Portanova, Sorensen;

Centrocampisti: Guarente, Krhin, Pazienza, Perez, Pulzetti, Riverola, Kone;

Attaccanti: Diamanti, Gabbiadini, Gilardino, Pasquato, Paponi.

Tra gli assenti, Taider (distorsione al ginocchio) e Acquafresca, a causa di un affaticamento muscolare con contrattura accusato dopo il match di sabato. Ora l'attaccante farà terapie e seguirà un programma di allenamento personalizzato.

Sullo stesso argomento