thumbnail Ciao,

Visto il ricorso presentato dalla società per il match di Coppa Italia contro la Fiorentina, Zdenek Zeman chiede ancora una volta giustizia per la sua Roma.

Anche il tecnico della Roma, Zdenek Zeman, si schiera apertamente a favore della società giallorossa, nel ricorso contro la FIGC per l'inversione del campo di gara per il match di Coppa Italia con la Fiorentina. La partita, da regolamento, si sarebbe dovuta disputare all'Olimpico di Roma, vista la migliore classifica della squadra giallorossa rispetto alla Viola nello scorso campionato.

Il match disputato dalla Lazio contro il Catania in questo turno, però, imporrebbe, secondo la decisione della Lega, lo spostamento del match tra Roma e Fiorentina all'Artemio Franchi di Firenze, visto che il club biancoceleste in virtù della migliore classifica nella scorsa stagione ha priorità sul campo di casa rispetto ai giallorossi. E' ovvio il malcontento della società capitolina che, con un ricorso, ha chiesto a gran voce che la decisione della Lega venga annullata per riportare all'Olimpico il match, in considerazione che la partita è in programma una settimana dopo quella della Lazio.

"Cosa mi aspetto dalla Corte di Giustizia Federale sul ricorso per la Coppa Italia? Che le regole vengano rispettate", ha tuonato Zeman nella sede dell'UTR in Via Baccina, a Roma. Il tecnico si è poi soffermato anche sulla passione dei tifosi giallorossi per la squadra: "Io sono romanista. Ho scelto questa squadra che ha i tifosi migliori del mondo anche se altri si credono migliori di noi...".

Un atto di amore quello dell'ex tecnico di Pescara e Foggia che, sempre nelle dichiarazioni di oggi, ha spiegato di aver sempre sognato un ritorno in giallorosso: "Ho sempre sperato di tornare qui, alla Roma. Avevo voglia di ritornare, ma a volte non basta la voglia. Spero di dare soddisfazioni a questi tifosi". I tifosi lo amano, la piazza lo vuole ancora. Riuscirà Zeman con i risultati a guadagnarsi anche la fiducia della società?

Sullo stesso argomento