thumbnail Ciao,

Vittoria e lacrime… Antonio Conte si riprende lo Juventus Stadium: “Commosso per i tifosi, noi competitivi anche in Coppa”

Conte non ha voluto toccare il tema relativo al mercato: "Sarebbe ingiusto verso questi ragazzi che stanno facendo cose straordinarie".

Un ritorno migliore, allo Juventus Stadium, Antonio Conte non poteva aspettarselo. Il tecnico bianconero infatti, non solo ha visto la sua Juve battere il Cagliari ed approdare ai quarti di Coppa Italia, ma è stato anche accolto in maniera strepitosa dai suoi tifosi.

A fine partita, per ringraziare tutti, si è lasciato andare ad un giro di campo, poi si è presentato ai microfoni Rai visibilmente commosso: "Gli occhi lucidi? Sono molto emozionato, fa sempre molto piacere ricevere questo tipo di manifestazioni da parte dei nostri tifosi".

La Juventus affronterà ora la vincente della sfida tra Milan e Reggina: "Anche in Coppa Italia noi vogliamo essere competitivi, dobbiamo esserlo ovunque. Oggi hanno giocato tanti ragazzi che scendono meno in campo, hanno avuto modo di fare una bella partita contro un Cagliari ben messo in campo. Adesso aspettiamo i quarti".

Unica nota stonata della serata gli infortuni: "Doveva giocare Giaccherini ma ha avuto un attacco influenzale, ho quindi mandato in campo Vidal che ha riportato un problema al ginocchio. Bendtner ha invece un problema muscolare, peccato".

Conte non ha voluto toccare il tema relativo al mercato: "Sarebbe ingiusto verso questi ragazzi che stanno facendo cose straordinarie".

Sullo stesso argomento