thumbnail Ciao,

Parma atteso dall'ostacolo Catania, Donadoni spiega: "Teniamo molto alla Coppa Italia, non dobbiamo regalare nulla agli avversari"

Il tecnico dei ducali ha introdotto il match in programma domani pomeriggio al 'Tardini, rivelando: "Abbiamo provato a cambiare l'orario del match ma non è stato possibile".

Dopo la sconfitta patita sabato scorso contro l'Atalanta, il Parma è atteso da due match casalinghi contro Catania e Cagliari. La gara contro gli etnei, valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia, è stata presentata nella conferenza di oggi dal tecnico dei ducali, Roberto Donadoni.

Vigilia Parma-Catania, Donadoni: "Ninis? E' calato nel rendimento"
"Con il Catania sarà una gara vera a tutti gli effetti, noi teniamo molto andare avanti in Coppa, così come i nostri avversari".
- ha sottolineato Donadoni. Quindi il tecnico ha dichiarato: "Vigilia Parma-Catania, Donadoni: "Ninis? E' calato nel rendimento"
Non dobbiamo partire regalando e concedendo qualcosa agli avversari come è successo nei primi minuti di gioco contro l'Atalanta".



Donadoni ha poi spiegato lo scarso utilizzo del greco Ninis: "Vigilia Parma-Catania, Donadoni: "Ninis? E' calato nel rendimento"
Il ragazzo ha avuto un calo di rendimento e non è facile ritagliarsi lo spazio. Aveva iniziato bene ma, poi, ha risentito di un periodo no che ha condizionato anche le sue prestazioni. Non è facile per nessuno trovare spazio, è una continua lotta tra i giocatori. Chi merita gioca"

.

Infine il tecnico ha rivelato: "Vigilia Parma-Catania, Donadoni: "Ninis? E' calato nel rendimento"
In merito all'ora della gara di domani noi abbiamo provato a farla anticipare, ma abbiamo ricevuto due di picche. Siamo dunque costretti ad adeguarci, pensando solo a far bene ".


Sullo stesso argomento