thumbnail Ciao,

Il centrale nerazzurro figura tra i convocati, ma è andato a Salerno per sostenere l'esame per diventare avvocato. Colantuono non ci sta e la società prenderà provvedimenti.

Episodio quantomeno curioso quello successo in casa Atalanta. Gli uomini di Stefano Colantuono stasera affrontano la Roma negli ottavi di Coppa Italia: il difensore Guglielmo Stendardo figura tra i convocati, ma attualmente non è nella capitale con il resto dei compagni, perchè è andato a Salerno per sostenere l'esame di avvocato.

Come riportato sulle pagine della 'Gazzetta dello Sport', l'esame del centrale nerazzurro durerà tre giorni: oggi discuterà il parere di diritto civile, domani quello di diritto penale e giovedì uno a scelta tra penale, civile e amministrativo. L'unico problema è che l'allenatore contava di utilizzarlo stasera nel match di coppa, dato che in campionato il giocatore non era sceso in campo per squalifica.

Va detto che lo stesso Stendardo ne aveva parlato tempo fa con la società, ma il regolamento interno prevede che sia l'allenatore a decidere. Ed il ct del club bergamasco non aveva dato alcun permesso al giocatore di assentarsi. Se oggi il difensore non si presentasse alla prova di Salerno, dovrebbe aspettare un anno per fare lo scritto.

L'Atalanta ha dunque fatto sapere che valuterà i provvedimenti da prendere, pur facendo rimanere la questione all'interno delle mura del club. Intanto Colantuono non ha voluto fare sconti e Stendardo salterà la sfida di domenica contro la Juventus, ma potrebbe non giocare anche altre partite ed essere multato.

I nerazzurri non raggiungono i quarti di Coppa Italia dalla stagione 2004-2005 e l'allenatore ha fatto sapere di tenere molto a questa competizione. Per quanto riguarda gli uomini da schierare, sarà effettuato un parziale turn over, con 4-5 innesti freschi accanto all'ossatura principale.

Denis ha bisogno di rifiatare, mentre Bellini, Manfredini e Peluso non sono al meglio della condizione; Bonaventura è invece rimasto direttamente a Bergamo, dove effettuerà una risonanza di controllo in giornata.

Sullo stesso argomento