thumbnail Ciao,

Il direttore generale nerazzurro ha commentato la vittoria per 2-0 nel turno di Coppa Italia contro il Padova, mostrando ottimismo in vista dell'inizio del campionato.

Buona prova dell'Atalanta che batte 2-0 un avversario ostico come il Padova, nel turno di Coppa Italia. Il direttore generale Pierpaolo Marino ha commentato la bella prestazione dei suoi, mostrando un velato ottimismo in vista dell'esordio in campionato.

Direttamente ai microfoni di 'TuttoAtalanta.com', Marino è sembrato raggiante: "Si comincia a vedere la vera Atalanta, ho visto fluidità nelle giocate e una condizione che si sta perfezionando. Sicuramente la squadra si è intercalata nella competizione nazionale in maniera determinante, siamo stati bravi a pungere subito dall'inizio e chiudere la pratica contro un avversario temibile".

Particolarmente soddisfatto per il modulo ed i movimenti dei giocatori: "Abbiamo giocatori che possono dire la loro, se messi in condizione: le due mezze punte dietro a Denis hanno dato molta pericolosità alla nostra azione. I nostri giocatori di temperamento aiuteranno i giovani a crescere nel nostro percorso di crescita".

Poi un commento sui singoli, alcuni sembrati già in ottima forma: "Brivio è un giocatore importante sul quale la Dea ha voluto investire seriamente. Ha mostrato una buona capacità di lettura nella partita e son felice per lui per questo suo primo gol. Devo comunque aggiungere che l'intera difesa mi è piaciuta, con quel Bellini che dà sempre l'esempio. Abbiamo tenuto bene il campo fino alla fine, con Schelotto che fino all'ultimo minuto copriva la fascia al meglio".

Adesso il prossimo obiettivo è l'esordio in campionato contro la Lazio: "Partiamo da questo passaggio del turno per trovare energie mentali propositive per dire la nostra fin dall'inizio. Sono soddisfatto della prova dei ragazzi e di mister Colantuono".

Sullo stesso argomento