thumbnail Ciao,

Il tecnico napoletano commenta il successo in Coppa Italia ottenuto contro il Novara soffermandosi su gruppo e singoli, ammettendo che in attacco occorrono rinforzi.

E' un Vincenzo Montella soddisfatto ma con i piedi per terra, quello che si presenta nel post-gara del 'Franchi' dopo la vittoria della Fiorentina in Coppa Italia contro il Novara. Un esordio positivo, dal quale però il tecnico napoletano trae spunti per migliorare ulteriormente la fisionomia della sua nuova 'creatura'.

"E’ stata una buona gara, considerato tutto. Si sono viste delle buone cose, a volte però pecchiamo troppo in fase di fraseggio, quando invece dobbiamo cercare più la via del goal - ha dichiarato Montella - In prospettiva dobbiamo essere più ficcanti e puntare verso la porta, essendo maggiormente risolutivi".

L'Aereoplanino, poi, si è soffermato sui singoli: "Jovetic ha entusiasmo ha voglia di fare e ho visto partecipazione da parte sua. Lui e Ljajic stanno facendo molto bene, Pizarro? Ha fatto una buona partita ed essendo esperto credo che si sia gestito per finirla al meglio. Questo per dire che mi aspetto ancora di più da lui. Fernandez può fare l’interno di centrocampo, il trequartista, ma anche l’esterno nel 4-3-3".

Ma il tecnico dei viola, ammette che per la manovra offensiva il reparto d'attacco necessita di ulteriori varianti: "Non sempre però si può pensare di avere la prevalenza a livello tecnico sui nostri avversari. Per com’è oggi questa squadra dobbiamo organizzarci per essere molto superiori. Un bomber? Dico che abbiamo bisogno di altre armi".

Sullo stesso argomento