thumbnail Ciao,

Il tecnico del Lecce ha fatto il punto della situazione alla vigilia del match contro il Torino, valido per il terzo turno di Coppa Italia, sottolineando la sua emozione.

Il cammino del Lecce in Coppa Italia è arrivato al terzo turno eliminatorio, dove affronterà il Torino. Per il tecnico dei giallorossi Franco Lerda si tratta di un match speciale, perchè per la prima volta affronterà i granata da avversario, dopo averli guidati in panchina nella stagione 2010/2011.

Il tecnico della squadra salentina, come riporta 'Tuttosport', ha rivelato le sue sensazioni da ex: "E' la prima volta che affronto i granata da avversario e per me è ovvio dire che non sarà una gara come le altre. Siamo comunque abbastanza fiduciosi per quanto riguarda la partita, nonostante il grande valore dell'avversario".

Un torneo sul quale Lerda punta parecchio, a cominciare da domani sera: "Abbiamo un importante obiettivo da raggiungere, vogliamo passare il turno. Affronteremo una squadra forte e blasonata, ma cerceremo in ogni caso di fare bella figura. Arriviamo in buone condizioni fisiche, i ragazzi fino a questo momento hanno fatto molto bene".

Per quanto riguarda gli uomini a disposizione, le scelte sono ridotte all'osso: "Non ho grandissima abbondanza, anche in considerazione del fatto che qualcuno, come Ofere, non è al meglio. Ho convocato 18 giocatori, Memushaj è rientrato ieri dall'impegno con la Nazionale, dove ha giocato 45 minuti".

Sullo stesso argomento