thumbnail Ciao,

Prima partita ufficiale per il Torino 2012/2013: "Bisogna capire se l’umiltà con la quale ci approcciamo è quella giusta, che tipo di voglia abbiamo di riprendere".

Comincia domani la stagione ufficiale per il Torino di Giampiero Ventura. La compagine granata affronterà in Coppa Italia il Lecce, ex squadra del tecnico dei piemontesi appena riportati nella massima serie dopo anni di delusioni.

"La gara di domani non potrà vederci brillantissimi poiché siamo reduci dalla preparazione, ma c’è la voglia di confrontarci" le parole dell'allenatore in conferenza stampa. "Vogliamo capire se il lavoro fatto fino a oggi ha avuto un senso".

Ventura è intenzionato ad avere risposte: "Bisogna capire se l’umiltà con la quale ci approcciamo è quella giusta, che tipo di voglia abbiamo di riprendere il discorso interrotto con la fine del campionato e se il lavoro svolto fino a oggi non è sufficiente per il campionato successivo e di conseguenza tutti, a partire da me, dovremo dare qualche cosa in più".

“Mi aspetto lo stesso Lecce di quello che poteva essere il Torino l’anno scorso quando siamo andati a Siena: era una squadra di B che andava ad affrontare una di A. Avevamo voglia di fare bella figura e tutto sommato l’abbiamo fatto, in fin dei conti avevamo perso per un rigore sciocco dopo aver disputato una buona partita".

Sullo stesso argomento