Liga, 19ª giornata - Barcellona e Real Madrid senza problemi

19° turno di Liga: poker del Barcellona al Deportivo, tripletta di Messi. Il Real Madrid si impone per 3-0 sul campo del Getafe, vince anche l'Atletico (2-0 al Granada).
19ª GIORNATA LIGA
CLASSIFICACALENDARIO

CORDOBA-EIBAR 1-1 [1' Andone (C), 73' Arruabarrena (E)] - Finisce in parità, 1-1, la sfida salvezza fra Cordoba ed Eibar. Pronti via e i padroni di casa si portano subito in vantaggio: su palla in verticale, c'è un buco clamoroso della difesa ospite e Andone da centro area infila Irureta. La rete arriva dopo 10'' ed è il goal più veloce di questa Liga. La gara prosegue con toni agonistici molto accesi. Al 56' Campabadal riceve il secondo giallo per una trattenuta e viene espulso. Due minuti dopo è l'italiano Piovaccari a farsi cacciare per un'entrataccia a piedi uniti su Andone. Al 73' l'Eibar riesce comunque a pervenire al pareggio grazie a un colpo di testa di Arruabarrena su cross da sinistra di Berjon.

REAL SOCIEDAD-RAYO VALLECANO 0-1 [81' Manucho] - Continua a precipitare in classifica la Real Sociedad che perde anche tra le mura amiche al cospetto del Rayo Vallecano. A decidere la gara un goal di Manucho sugli sviluppi di un corner quando mancavano appena dieci minuti al fischio finale dell'arbitro.

VALENCIA-ALMERIA 3-2 [11' Parejo (V), 13' Hemed (A), 28' Rodrigo (V), 33' Hemed (A), 83' Negredo (V)] - Vittoria sofferta per il Valencia, che ha avuto la meglio sull'Almeria per 3-2 solo a sette minuti dal termine. Per due volte in vantaggio, con Parejo e Rodrigo, il Valencia si è fatto raggiungere per due volte da un goal di Hemed, col primo tempo chiusosi sul 2-2. A regalare i tre punti alla formazione di casa ci ha pensato, realizzando il goal-partita nel finale di gara, Alvaro Negredo.

VILLARREAL-ATHLETIC BILBAO 2-0 [42' Cheryshev, 83' de Marcos] - Rimane attaccato al treno Champions il Villarreal, che ha regolato il Bilbao con un goal per tempo. Vantaggio al minuto 42 con Cheryshev, dunque il raddoppio con Bruno su calcio di rigore dopo il fallo di mano in area di de Marcos.

ESPANYOL-CELTA VIGO 1-0 [90' Caicedo] - In Catalogna la speranza non muore mai. E così l'Espanyol batte e supera in classifica il Celta Vigo, grazie alla rete di Caicedo al minuto 90: una vittoria fondamentale per i padroni di casa, oramai fuori dalla zona calda.

GETAFE-REAL MADRID 0-3 [63' Cristiano Ronaldo, 67' Bale, 79' Cristiano Ronaldo] - Il Real Madrid espugna il campo del Getafe e in un colpo solo si mette alle spalle l'eliminazione dalla Coppa del Re per mano dell'Atletico e si garantisce la permanenza in vetta alla classifica. Partita in mano dei blancos fin dai primissimi minuti ma la squadra di Ancelotti non riesce a concretizzare e chiude il primo tempo solo con la traversa colta da Kroos al 45' all'attivo. A sbloccare il risultato ci pensa al 62' il solito Cristiano Ronaldo che sfrutta al meglio un bel pallone offerto da Benzema dopo un'incursione sulla sinistra ed insacca a botta sicura. Appena 4' arriva il 2-0 con Bale che chiude un contropiede alla velocità della luce architettato da CR7 e James Rodriguez e che di fatto manda in archivio la gara. Al 79' ancora Cristiano Ronaldo scatenato in tuffo riesce a ribadire di testa in rete un cross del solito James per il definitivo 3-0. In virtù di questo risultato, il Real sale a quota 45 ed è campione d'inverno mentre il Getafe resta fermo a 17 ancora impelagato nella lotta per non retrocedere.

ATLETICO MADRID-GRANADA 2-0 [ 34' rig. Mandzukic, 89' Raul Garcia] - All'Atletico Madrid bastano un rigore di Mandzukic e un goal nel finale di Raul Garcia per superare il Granada e tenere il ritmo del Real, comunque sempre avanti di quattro punti e con una partita ancora da recuperare. Solo un'ora in campo per Torres, sostituito da Griezmann.

DEPORTIVO LA CORUÑA-BARCELLONA 0-4 [10' Messi, 33' Messi, 62' Messi, 83' Sidnei aut.] - Tutto facile per il Barcellona. Uno scatenato Leo Messi, autore dell'ennesima tripletta della sua carriera, trascina i blaugrana al successo sul malcapitato Deportivo. Catalani secondi in classifica con 44 punti, a -1 dal Real capolista, mentre il team galiziano resta invischiato nella zona calda.

ELCHE-LEVANTE 1-0 [12' Jonathas] - E' l'ex Torino Jonathas a consegnare tre punti d'oro all'Elche. Levante ko e in dieci uomini dal 6' per il rosso mostrato a Navarro. Due rigori sbagliati, uno per parte: Fajr al 21' per i padroni di casa, Garcia al 72' per gli ospiti. 

SIVIGLIA-MALAGA 2-0 [36' Bacca, 68' Suarez] - Con un goal per tempo (a segno il colombiano Bacca e Denis Suarez) il Siviglia regola il Malaga e si prende la posta piena. I detentori dell'ultima edizione di Europa League salgono in classifica al quarto posto, a quota 39, mentre resta ferma a 31 punti la compagine ospite.