thumbnail Ciao,

L'ex numero 10 bianconero ha parlato dell'immagine che ogni calciatore dovrebbe trasmettere ai bambini, per poi ricordare con grande emozione la sua carriera in Italia.

Alessandro Del Piero invita tutti i giocatori a trasmettere un'immagine positiva di sè ai bambini: è questo il messaggio che l'ex numero 10 della Juventus, attualmente in forza al Sydney, vuole lanciare ai suoi colleghi. Il fantasista italiano ha poi ricordato con grande piacere la sua carriera in bianconero.

Intervistato ai microfoni di 'Rai3', l'ex trequartista della nazionale azzurra ha sottolineato l'importanza del messaggio da mandare ai giovani: "Chi gioca a calcio o in altri sport, o ha un seguito deve sentire la responsabilità di dare il giusto esempio ai bambini, a chi è un giocatore in erba, a chi è ancora puro".

Del Piero ha poi parlato dei suoi ex compagni, che segue sempre con molto piacere: "Sento i miei compagni, seguo la Juventus e non solo perchè facevo il tifo fin da bamnino, ma perchè per 19 anni ho vestito quella maglia, ho avuto un grande rapporto con i miei compagni e con i tifosi: è stato davvero unico. La maglia numero 10? Non è stata ritirata, ma non è stata assegnata".

Sullo stesso argomento