thumbnail Ciao,

Ancelotti sembra ormai destinato al Real Madrid, Pastore spera in un ripensamento: "Ho un ottimo rapporto con lui e certamente un suo addio non sarebbe una cosa buona per me".

E' chiaro che l'addio di Ancelotti non farà felice l'ambiente PSG. I tifosi parigini hanno spedito una lettera a Carletto chiedendogli di rimanere ed in conferenza stampa anche Pastore ha invitato il suo tecnico a ripensarci.

"Le voci su Ancelotti circolano da parecchio tempo - dichiara l'argentino - , noi però pensiamo alla partita di domenica contro il Valenciennes, che ci potrà permettere di mettere un'ipoteca sul campionato".

"E la stessa cosa pensa Ancelotti - continua -  e se dovessimo vincere il titolo, questa magari potrebbe essere un'occasione per lui di ripensarci".

Ancelotti è riuscito a valorizzare Pastore in una posizione inizialmente impensabile: "E' chiaro che se Ancelotti lascia il club non è una cosa buona per me, perchè ho un ottimo rapporto con lui, maturato in questi due anni passati insieme".

Il passaggio di Carletto al Real Madrid potrebbe essere non facile da digerire, ma l'ex Palermo ci tiene a chiarire una cosa: "Io non ho un contratto con Ancelotti, ma con il PSG. Queste sono cose che nel calcio succedono - conclude -  e devi essere preparato a queste eventualità".


Sullo stesso argomento