thumbnail Ciao,

Ranger, che due settimane fa aveva rescisso il suo contratto con i Magpies, già in passato era stato accusato da una donna di violenza sessuale in un hotel della città inglese.

Dopo aver rescisso due settimane fa il suo contratto con il Newcastle, l'ex attaccante dei Magpies Neil Ranger è finito nei guai. Il giocatore inglese è stato infatti arrestato in seguito a un aggressione avvenuta mercoledì sera in un parcheggio di un centro ricreativo della città inglese.

Ranger ultimamente era entrato in contrasto con la tifoserie della squadra bianconera, e per questo aveva deciso di cambiare aria.

Non è tuttavia la prima volta che la punta si trova a rispondere del proprio comportamento con la giustizia britannica: Ranger infatti era già stato fermato dalle forze dell'ordine lo scorso gennaio, quando una donna lo accusò di aver subito da lui violenza sessuale in un hotel di Newcastle.

Sullo stesso argomento