thumbnail Ciao,

L'ex fuoriclasse inglese potrebbe prendere parte all'edizione britannica del programma, intanto spuntano due videomessaggi di sostegno da parte di Sir Alex Ferguson e Hodgson.

Migliorano costantemente le condizioni di salute di Paul Gascoigne, il quale dopo essere stato ricoverato negli Stati Uniti per disintossicarsi dai problemi di alcolismo ha fatto rientro in Inghilterra dove si è iscritto al gruppo 'Alcolisti Anonimi' e si dedica quotidianamente a 40 minuti di corsa. E intanto, spunta l'idea di partecipare ad un 'reality'.

Quell'invito ricevuto diversi anni fa potrebbe tornare d'attualità: prendere parte a 'I am a celebrity', la versione britannica de 'L'Isola dei Famosi', attrarrebbe non poco 'Gazza' che così consentirebbe al programma un'impennata di ascolti e a se stesso di compiere un'esperienza che lo allontanerebbe ulteriormente dall'incubo in cui è piombato da anni.

Nel frattempo, spuntano due videomessaggi di sostegno recapitati a Gascoigne durante il proprio 'soggiorno' negli States: "Sir Alex Ferguson - ha rivelato l'ex fuoriclasse - mi ha ricordato che sono un combattente e uno che non molla mai, mentre Hodgson mi ha invitato ad andare a trovare la squadra negli spogliatoi alla prossima partita della Nazionale e tutto questo significa moltissimo per me".

Sullo stesso argomento