thumbnail Ciao,

La società brasiliana, se verrà confermata la sanzione comminatagli in primo grado, deciderà quasi sicuramente di ritirarsi dalla competizione.

Si attende con ansia in casa Corinthians la decisione del Tribunale d'appello della Conmenbol. Il quale si dovrà pronunciare riguardo al ricorso presentato dalla società brasiliana dopo la decisione di squalificare il campo del Timao per le prossime 15 partite e di vietare le trasferte ai tifosi a causa dell'uccisione di un giovane boliviano, tifoso del San Josè, nell'ultima partita del torneo.

Se il tutto verrà confermato Pato e compagni, su decisione della società, decideranno di ritirarsi dalla competizione. Lo ha lasciato intendere anche il direttore generale Edu Gaspar: "Non lo so, ma aspettiamo lunedì per prendere ogni tipo di decisione".

L'eventuale ritiro dalla competizione costerà però al Timao, come da regolamento, l'impossibilità di poter partecipare alla Champions League sudamericana per i prossimi 3 anni.

Sullo stesso argomento