Depressione Arsenal, Wenger lancia la bomba per risollevare i tifosi: "Proveremo a prendere Falcao"

Il manager francese è disposto a far follie in vista di quella che dovrebbe essere l'ultima stagione sulla panchina dei Gunners: "Possiamo spendere e ci proveremo per Falcao"
Arsene Wenger non demorde. Dopo la nerissima settimana appena trascorsa, che ha sancito l'eliminazione dalla FA Cup e la brutta sconfitta casalinga con il Bayern Monaco, il tecnico alsaziano ha rilanciato le ambizioni dei Gunners in vista della prossima stagione: "Siamo in una situazione che ci consente di investire, di spendere soldi sul mercato. Avremmo potuto farlo anche a gennaio, ma non abbiamo trovato i giocatori adatti".

E allora Wenger, contestato dai tifosi, ha lanciato una vera e propria bomba: "Falcao? Possiamo permttercelo e ci proveremo. Se noi troviamo un giocatore qualitativamente importante, un top player, proveremo in tutti modi a prenderlo. Con Falcao, così come con altri. Possiamo spendere e in estate lo faremo".

Compito arduo, perché ci sarà da battere la concorrenza di City, Chelsea e Real, disposti a fare follie per Falcao, mettendo sul piatto 40 milioni di sterline per il cartellino e altrettanti per il contratto del centravanti colombiano. Difficile, dunque, ma non impossibile, anche perché Wenger, il cui contratto scade a giugno 2014( "fino ad allora sarò qui, una decisione la prenderò nel 2014, non prima"), vorrà andarsene lasciando da vincitore. Ecco perché il sogno Falcao può diventare realtà.