thumbnail Ciao,

Il manager francese è disposto a far follie in vista di quella che dovrebbe essere l'ultima stagione sulla panchina dei Gunners: "Possiamo spendere e ci proveremo per Falcao"

Arsene Wenger non demorde. Dopo la nerissima settimana appena trascorsa, che ha sancito l'eliminazione dalla FA Cup e la brutta sconfitta casalinga con il Bayern Monaco, il tecnico alsaziano ha rilanciato le ambizioni dei Gunners in vista della prossima stagione: "Siamo in una situazione che ci consente di investire, di spendere soldi sul mercato. Avremmo potuto farlo anche a gennaio, ma non abbiamo trovato i giocatori adatti".

E allora Wenger, contestato dai tifosi, ha lanciato una vera e propria bomba: "Falcao? Possiamo permttercelo e ci proveremo. Se noi troviamo un giocatore qualitativamente importante, un top player, proveremo in tutti modi a prenderlo. Con Falcao, così come con altri. Possiamo spendere e in estate lo faremo".

Compito arduo, perché ci sarà da battere la concorrenza di City, Chelsea e Real, disposti a fare follie per Falcao, mettendo sul piatto 40 milioni di sterline per il cartellino e altrettanti per il contratto del centravanti colombiano. Difficile, dunque, ma non impossibile, anche perché Wenger, il cui contratto scade a giugno 2014( "fino ad allora sarò qui, una decisione la prenderò nel 2014, non prima"), vorrà andarsene lasciando da vincitore. Ecco perché il sogno Falcao può diventare realtà.

Sullo stesso argomento