thumbnail Ciao,

Il difensore spagnolo ha posto l'accento sulla grandiosa storia del club rossonero, elogiando anche le qualità di Mario Balotelli, che però non potrà affrontare in Champions.

Il Milan è riuscito nell'impresa di piegare il grande Barcellona, il difensore Gerard Piquè ha parlato dei rossoneri, esaltandone la storia. Il centrale blaugrana ha poi espresso la sua opinione sulle qualità di Mario Balotelli, ritenuto un giocatore che può fare la differenza in qualsiasi momento.

Intervistato ai microfoni di 'Sky Sport', il nazionale spagnolo non ha usato mezzi termini per elogiare i propri avversari di Champions League: "Il Milan è una delle migliori squadre della storia, con un palmares incredibile. Balotelli? è uno di quei giocatori che possono sempre fare la differenza, ma i rossoneri non dipendono solo da lui".

Piquè ha poi rivelato la forza di questo Barcellona: "Non ci sono segreti nel Barcellona, vogliamo solo vincere e ci impegnamo per farlo. Siamo uno spigliatoio davvero unito e sono convinto che sia questa la nostra arma vincente. Tra noi c'è grande sintonia e questo è fondamentale in uno spogliatoio".

Il giocatore del Barca ha poi parlato dei suoi vecchi idoli e dell'eterno duello di oggi tra Lionel Messi e Cristiano Ronaldo: "Da piccolo ammiravo le gesta di Ronald Koeman, Paolo Maldini e Puyol, adesso mio compagno di squadra. Cristiano Ronaldo è una macchina perfetta, un giocatore completo, ma Messi possiede un talento speciale".

Infine la vittoria più bella, quella conquistata con la maglia delle 'Furie Rosse': "La vittoria che mi piace più ricordare è quella del Mondiale perchè è stata la prima volta nella storia della Spagna: è stata una gioia immensa".

Sullo stesso argomento