thumbnail Ciao,

La stampa inglese lo punge, Mancini risponde: "Perché il Manchester City dovrebbe cambiare manager?"

L'italiano si è rivolto in maniera divertita ai giornalisti che gli hanno chiesto di un possibile approdo di Pellegrini ai Blues: " E che c...o! Ogni settimana la stessa domanda".

A tre mesi dalla conclusione la Premier League è quasi persa, e per alcuni è quasi un delitto: inammissibile, con tutti quei soldi spesi sul mercato, che il Manchester City abbia 12 punti di svantaggio dalla capolista, lo United. ed è quindi quasi inevitabile che Roberto Mancini sia dato vicino all'esonero un giorno sì e uno no.

Sebbene l'ex allenatore dell'Inter non lo dimostri, pare aver esaurito la pazienza. E nella conferenza stampa di presentazione del match di domenica contro il Chelsea, seppur col sorriso sulle labbra, ha risposto da par suo quando gli è stato chiesto di un possibile passaggio del testimone a Manuel Pellegrini.

"E che c...o!" ha esclamato il Mancio, provocando a dire il vero le risate divertite dei giocatori presenti e sorridendo lui stesso. "Non posso continuare a rispondere alla stessa domanda tutte le settimane. Ci sono ancora due mesi, poi finalmente saprete tutto quello che potrà succedere".

"Non dovete scusarvi, so che questo è il vostro lavoro -
ha continuato Mancini, rivolto ancora ai giornalisti - però ogni volta è la stessa domanda, basta. Anche perché sinceramente non ne comprendo la motivazione. Per quale ragione il Manchester City dovrebbe cambiare allenatore?".

Sullo stesso argomento