thumbnail Ciao,

L'ex numero 1 dell'Olympique Marsiglia ha bocciato senza mezzi termini l'attuale allenatore dei parigini. "La sua squadra è troppo alterna", ha spiegato.

Carlo Ancelotti non ha conquistato proprio tutti in Francia. Com'è normale attendersi, del resto, non mancano le voci critiche verso il suo operato. Come quella di Bernard Tapie, ex presidente di quell'Olympique Marsiglia che in Ligue 1 sarà il prossimo avversario del Paris Saint-Germain capolista, domenica alle 21.

"E' un tipo che non riesco ad inquadrare - ha spiegato Tapie a 'Le Parisien' - Il suo Psg ha fatto delle belle partite, ed altre davvero meno buone. Non c'é un ritmo regolare. Ancelotti non mi ha mai convinto con le sue scelte tattiche".

In Spagna, ed esattamente a Madrid, non sembrano pensarla così. Le ultime indiscrezioni sul conto del tecnico di Reggiolo, infatti, riferiscono di un presunto accordo tra lui ed il Real in vista della prossima stagione.

Anche in Inghilterra, peraltro, non mancano gli estimatori di Carletto: rimangono in corsa per assicurarselo Manchester City, Arsenal e Liverpool, che proveranno a beffare il club madrileno, al momento in pole. Insomma, non convincerà Tapie, Ancelotti, ma mezza Europa sì.

Sullo stesso argomento