thumbnail Ciao,

Coutinho ha conquistato il Liverpool, Rodgers lo elogia: "Ha qualità e carattere, è perfetto per noi"

"È in possesso di un grande talento e di una buonissima tecnica - dice il manager dopo il 5-0 allo Swansea, in cui il brasiliano è andato a segno - Sono certo che esploderà".

Stai a vedere che ora l'Inter si ritroverà già a rimpiangerlo. A Milano giocava poco, ma Philippe Coutinho ci ha messo poco a inserirsi al Liverpool. Alla seconda partita da titolare dopo lo spezzone contro il West Bromwich Albion, il brasiliano ha contribuito a demolire lo Swansea, prendosi gli elogi di Brendan Rodgers.

"Coutinho ha un grandissimo talento - ha detto il manager dei Reds, indimenticato ex dell'incontro - Ha soltanto 20 anni ma è in possesso di una buona esperienza a livello internazionale. Forse avrà bisogno di un po' di tempo per adattarsi al calcio inglese e al suo ritmo, perché in Italia giocano con meno foga, ma può diventare un grande giocatore".

Contro i gallesi Coutinho non si è limitato al goal, il secondo del Liverpool dopo quello di capitan Gerrard, ma ha anche offerto un'ottima prestazione. "Ha una grande tecnica - lo elogia ancora Rodgers - lo abbiamo visto anche nell'azione della rete di José Enrique. È il tipo di giocatore che volevamo portare qui".

"Nutro grandi speranze nei suoi confronti - continua il manager nordirlandese - Sono certo che potrà esplodere. Ha grande qualità e carattere, e sono proprio le caratteristiche che cerchiamo in un giocatore". Insomma, per l'ex nerazzurro è già un plebiscito. E nell'Inter che arranca e ne becca quattro a Firenze magari qualcuno si starà già mordendo le mani.

Sullo stesso argomento