thumbnail Ciao,

La sua panchina traballa, Mancini va al contrattacco: "Se mi cacciano dovrebbero licenziare tutti i manager della Premier"

Il tecnico jesino ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida di FA Cup contro il Leeds United: "Per noi è un momento difficile ma il calcio è strano..."

Vigilia di FA Cup per il Manchester City, ma a tener banco sono soprattutto le voci che vorrebbero imminente l'esonero del tecnico Roberto Mancini. L'allenatore jesino, nella conferenza stampa della vigilia della sfida contro il Leeds United, allontana i rumours e passa al contrattacco nei confronti dei suoi detrattori.

"Se il City dovesse cacciarmi nel caso in cui perdessimo contro il Leeds - ha commentato - allora tutte le altre squadre della Premier League dovrebbero licenziare i loro manager".

Per l'allenatore italiano la situazione è meno nera di come la si dipinge. "Abbiamo iniziato un progetto 3 anni fa - ha ricordato Mancini - e abbiamo conquistato 3 titoli, siamo in zona Champions e possiamo ancora vincere qualcosa.

"Per noi è un momento difficile
, - ha ammesso - abbiamo perso punti pesanti nelle ultime partite ma il calcio è strano: quando sembra tutto finito poi tutto può cambiare in positivo".


Sullo stesso argomento