thumbnail Ciao,

Le speculazioni su un suo possibile trasferimento nella finestra di calciomercato hanno condizionato le prestazioni del calciatore dell'Olympique Lione, a dirlo sono i dirigenti.

Il direttore sportivo dell’Olympique Lione, Bernard Lacombe ha ripetuto e sottolineato quanto detto dal tecnico Rémi Garde pochi giorni fa in merito alla situazione di Lisandro López. L’attaccante argentino è stato oggetto del desiderio di Fiorentina e Juventus per lunghi tratti, ma nonostante le pressioni dei club italiani la società francese non ha ceduto alle lusinghe, trattenendo il calciatore.

Le insistenti voci di mercato hanno turbato la serenità del giocatore – ha affermato il dirigente sportivo a ‘RMC’ – Chiunque lo sarebbe stato nella sua situazione. Lui è una persona che parla poco, è molto riservato al contrario di altri compagni come Bafé (Gomis, ndr). E a volte, quando capita di non segnare, la situazione può diventare irritante, ma questo è normale, per lui il goal è come una droga”.

Nella conferenza pre-partita di settimana scorsa il tecnico Rémi Garde aveva detto pressappoco lo stesso. “Credo che sia rimasto deluso da questo susseguirsi di rumours, so che è un ragazzo sensibile e non è mai facile gestire questo tipo di situazioni – ha continuato l’allenatore lionese – e nemmeno superarle ma adesso è necessario affrontare la realtà”.

Sullo stesso argomento