thumbnail Ciao,

Il tecnico italiano ha preferito non rischiare Ibra dal primo minuto in vista della Champions: "Non è stato semplice convincerlo".

Carlo Ancelotti può gioire. Nella vittoria per 3-1 sul Bastia, il tecnico italiano è riuscito anche nell'impresa di relegare in panchina, almeno nel primo tempo, Zlatan Ibrahimovic, risparmiando un po' di energie in vista degli ottavi di Champions, con l'andata prevista martedì al 'Mestalla' di Valencia.

"Non è stato semplice - ha dichiarato Ancelotti - convincere Ibra a partire dalla panchina, come con Matuidi e Sakho. In certe partite, c'è sempre il rischio di infortuni seri e la mia volontà è stata di evitarli, considerando poi l'importanza della sfida di martedì contro il Valencia".

Per la cronaca, l'attaccante svedese è entrato nella ripresa e ha realizzato una delle tre reti con cui il PSG ha piegato il Bastia.

Sullo stesso argomento