thumbnail Ciao,

Bale è sempre più vicino ai livelli dell'idolo Ronaldo, arriva anche la benedizione di Villas Boas: "Sono simili, e CR7 è un esempio per lui"

Il tecnico del Tottenham ha tracciato un interessante parallelismo tra i due campioni. Quest'anno il gallese sta segnando a ritmi mostruosi, sulla scia dell'asso del Real.

Ha sempre detto di ispirarsi al suo idolo Cristiano Ronaldo, ed effettivamente la strada intrapresa è proprio quella. Stagione da urlo finora per Gareth Bale: esterno mancino inafferrabile per velocità e potenza atletica, e adesso anche puntualissimo goleador. Sono già 17 le reti segnate in 34 gare stagionali (Nazionale inclusa), tanto da rendere niente affatto peregrino un accostamento tra i due assi.

La pensa così anche Andrè Villas Boas, tecnico di un Tottenham che ha la fortuna di avere tra le proprie fila un campione come Bale: "Lui come Ronaldo? Si possono vedere delle somiglianze tra i due, entrambi sono giocatori estremamente tecnici e potenti. E' un paragone interessante, che ci sta".

Il gallese ha avuto una profonda evoluzione tattica: "Gareth era un terzino ed è diventato un'ala, e ora dunque può giocare anche in un ruolo più offensivo. Ronaldo ha 28 anni, ha raggiunto tanti successi nella sua carriera e credo sia un esempio per Bale, per quello che potrà fare in futuro".

Dunque l'ipotesi di schierarlo più avanti, d'ora in poi, sarà assolutamente realistica, anche perchè è già successo "nel secondo tempo col Norwich e poi contro il WBA, ed ha funzionato", ha ricordato Villas Boas.

Ma su Bale continua a stagliarsi l'ombra del Real Madrid, proprio il club di Ronaldo, che secondo 'Marca' sarebbe pronto a sborsare 40 milioni di euro per portare a casa il gallese. Peccato che il Tottenham continui a chiederne 55...

Sullo stesso argomento