thumbnail Ciao,

Il tecnico dell'Arsenal spiega: "Io resto un fan del calcio inteso come sport collettivo e quest'anno Messi è stato premiato più per quello che ha fatto da singolo".

Quello dei quattro Palloni d'Oro vinti consecutivamente da Leo Messi, è un record che probabilmente nessun altro giocatore riuscirà mai a superare. Il fenomeno del Barcellona è riuscito in un'impresa incredibile che l'ha lanciato ulteriormente nell'olimpo dei più grandi campioni di sempre.

Eppure, secondo alcuni, l'ultimo Pallone d'Oro vinto dall'argentino non sarebbe del tutto meritato. C'è chi, come Arsene Wenger, avrebbe preferito che l'ambito riconoscimento fosse stato assegnato a qualche altro campione: "Io resto un fan del calcio inteso come sport collettivo e quest'anno Messi è stato premiato più per quello che ha fatto da singolo piuttosto che per quello che ha fatto con il Barcellona. Non ha vinto la Champions, non ha vinto la Liga nè ha trionfato con la sua Nazionale, l'ha spuntata perchè ha segnato 91 reti stagionali".

Il tecnico dell'Arsenal non vuole sminuire le capacità dell'Argentino: "Per me Messi è certamente il miglior giocatore che io abbia mai visto, però quest'anno il Pallone d'Oro non l'avrei dato a lui".

Wenger ha spiegato quali sono i giocatori che lui avrebbe votato: "Casillas e Cristiano Ronaldo hanno vinto con il loro club, ma penso anche ad Iniesta, nessuno lo meritava più di lui. E' sempre tra i primi nella classifica del Pallone d'Oro ed inoltre ha vinto l'Europeo con la Spagna".

Sullo stesso argomento