thumbnail Ciao,

L'attaccante ivoriano non può ancora scendere in campo con la sua nuova squadra. Si attende l'ok da parte della Fifa, che sta esaminando il reclamo dei cinesi.

Per adesso, ancora niente Drogba per il Galatasaray. C'entra l'ostracismo dello Shanghai Shenhua, ex club dell'attaccante ivoriano, che proprio non vuole rassegnarsi a vederlo con un'altra maglia. I cinesi hanno presentato un reclamo ufficiale alla Fifa, che ora sta esaminando scrupolosamente il caso.

"Abbiamo bisogno di un permesso provvisorio della Fifa e siccome non lo abbiamo ancora ricevuto, non ci resta che aspettare", ha spiegato il vicepresidente del 'Gala', Refik Arkan. Al momento Drogba, dopo l'eliminazione della Costa d'Avorio dalla Coppa d'Africa, si trova in patria.

Da lì, come annunciato da Arkan, si sposterà a Londra, dove "trascorrerà alcuni giorni. Didier dovrebbe essere a Istanbul nel weekend". I turchi speravano che il giocatore potesse scendere in campo già nel fine settimana contro l'Antalyaspor, ed invece dovranno attendere l'ok della Fifa.

Lo Shanghai, dal canto suo, ha rivendicato il contratto sottoscritto la scorsa estate dall'ivoriano, secondo il quale, invece, quell'accordo non ha praticamente più valore. A causa degli stipendi arretrati, anzi, l'ex Chelsea ha già provveduto a chiedere la rescissione.

Sullo stesso argomento