thumbnail Ciao,

L'asso portoghese dei 'Blancos': "Il rinnovo ora non mi preoccupa, sono concentrato sugli obiettivi del Real che sono vincere la Champions e la Coppa del Re".

Potrebbe continuare anche nella prossima stagione il matrimonio tra Cristiano Ronaldo e il Real Madrid, rapporto messo in discussione dopo che il giocatore aveva confessato di voler cambiare aria in estate. La situazione adesso sembra cambiata: "Molte cose sono cambiate perchè faccio quello che mi piace, che è giocare a calcio, e sto bene in campo e con i miei compagni - afferma il portoghese al quotidiano 'As' - E' cambiato anche il mio modo di pensare, oggi mi sento meglio".

Ronaldo ha spiegato anche che la sua priorità non è il rinnovo del contratto: "Adesso penso alla squadra, del contratto ne parleremo a fine stagione. Ma giuro su mio figlio che la mia tristezza non è stata mai dovuta a una questione di soldi. Il rinnovo ora non mi preoccupa, sono concentrato sugli obiettivi del Real che sono vincere la Champions e la Coppa del Re".

CR7 ha parlato infine anche del suo futuro a lungo termine: "Io spero davvero di poter giocare altri 10 anni, ma non so se riuscirò ad arrivare ai 38 anni. Voglio giocare ancora per molti anni e lo farò solo se mi sentirò bene fisicamente e mentalmente".

Sullo stesso argomento