thumbnail Ciao,

La vicenda ha tratti di tragicomicità, sarebbe dovuta trattarsi di una nottata di divertimento ma le cose non sono andate proprio come se le immaginava il difensore del Newcastle.

Doveva essere una serata di festeggiamenti per Danny Simpson, invece si è conclusa all’ospedale reale di Manchester. Il difensore del Newcastle United sabato sera si è recato nel capoluogo mancuniano per celebrare l’entusiasmante vittoria dei Magpies a Stamford Bridge contro il Chelsea assieme ai suoi amici ed ex-compagni di squadra Danny Welbeck e Thomas Cleverley.

Ma a fine serata, probabilmente ubriaco, si è cacciato in una rissa con due uomini che lo hanno ridotto piuttosto male. Verso le quattro di notte alcuni passanti lo hanno ritrovato disteso a terra fuori da un locale, incosciente e zuppo di sangue; prima di chiamare l’ambulanza, però, hanno avuto l’idea di fotografarlo, tanto che alcune di queste foto sono state pubblicate dal quotidiano ‘The Sun’.

Secondo la stampa d’Oltremanica Danny Simpson avrebbe tentato di sottrarsi alla zuffa con i due aggressori tentando di prendere un taxi, ma senza successo. Il diretto interessato si è limitato ad ammettere l’accaduto e a rassicurare i suoi followers su ‘Twitter’ assicurando di stare bene, e preferendo mantenere un profilo basso sulla questione. Si aspettano chiarimenti con la società che ancora non si è pronunciata.

Sullo stesso argomento