thumbnail Ciao,

I Blues hanno tutta l'intenzione di riportare lo Special One a Londra, Abramovich ha già sondato il terreno per anticipare la vasta concorrenza che si profila quest'estate.

Tutto fa pensare ad un ritorno di Josè Mourinho al Chelsea ques'estate. Lo Special One lascerà sicuramente il Real Madrid - scivolato a -15 dal Barcellona nella Liga -  al termine di questa stagione, ed i Blues sono quindi pronti a riportarlo a casa.

In Inghlterra i tabloid si scatenano. 'Daily Mail' e 'The Sun' parlano di contatti già avviati tra la dirigenza londinese e l'entourage di Mou. Certo che molto dipenderà da Abramovich - che ai tempi non si lasciò benissimo col portoghese - , ma il patron russo sa bene che Rafa Benitez non è e non può essere il manager giusto per svariati motivi. E la sconfitta 3-2 a Newcastle ha provveduto a palesarli.

"Jose: let me save Chelsea", scrive in maniera molto esplicita il 'The Sun'. A Mou spetterà il compito di ricostruire la squadra e gettare le basi per nuovi successi in Inghilterra ed in Europa. A patto però che Abramovich gli lasci carta bianca.

Gli unici ostacoli sulla strada del suo ritorno a Londra sono infatti i possibili attriti col magnate russo e le milionarie offerte di altri top club. Tuttavia il Paris Saint-Germain appare intenzionato a confermare Ancelotti ed il Manchester City non sarebbe la meta preferita di Mou in Premier League. Rimane il Manchester United, ma se il Chelsea si muoverà, come sembra, in anticipo allora per la concorrenza ci sarà poco da fare.

Sullo stesso argomento