thumbnail Ciao,

Il presidente del club, Alvaro Negrao, ha smentito l'esistenza di qualsiasi trattativa con l'ex Imperatore, reduce da un licenziamento al Flamengo.

Il 2013, l'aveva giurato, sarebbe stato l'anno della sua riscossa. Ma Adriano, per ora, stenta a trovare una nuova squadra disposta a credere in lui dopo un'infinita sequela di bizze, che hanno costretto il Flamengo, suo ultimo club, a licenziarlo nel dicembre scorso. Nemmeno il Guarani, club della B brasiliana accostato all'ex Imperatore, sembra fare al caso suo.

Chiare in merito le parole del presidente Alvaro Negrao, che ha negato il presunto incontro segreto tra il direttore sportivo Tinoco e l'attaccante: "Adriano e Tinoco sono buoni amici e forse è così che è cominciato tutto - le parole di Negrao a 'Estado de Sao Paulo' - Non ci sono trattative in corso con Adriano. Mi è stato chiesto se mi sarebbe piaciuto avere il giocatore e ho detto di sì. Questo è tutto".

L'ex Inter è assente dai campi di gioco dallo scorso marzo. A dicembre il licenziamento da parte del Flamengo, dovuto ai suoi problemi personali (alcol, soprattutto) e ad una lunga serie di assenze agli allenamenti.

Sullo stesso argomento