thumbnail Ciao,

Il fantasista olandese è entrato nell'ultima mezzora di gioco. Da registrare l'espulsione di Felipe Melo, cacciato per aver sputato ad un avversario.

Esordio nel derby con vittoria, proprio come era accaduto ai tempi del trasferimento dal Real Madrid all'Inter: per Wesley Sneijder l'avventura in Turchia con la maglia del Galatasaray inizia con una vittoria importantissima nella stracittadina di Istanbul contro il Besiktas.

Alla Türk Telekom Arena finisce 2-1 per i giallorossi, che sbloccano al 3' con un goal siglato da Colak e raddoppiano prima dell'intervallo con Riera. Nella ripresa pronti-via ed arriva il 2-1 firmato da Sivok, che riapre la sfida.

Terim decide allora di giocarsi la carta Sneijder, accolto con una grande ovazione dal suo nuovo pubblico: trentatre minuti per l'olandese, che non trova la via del goal ma si fa notare per un paio di spunti pericolosi. A seguire Wesley dalla tribuna anche la moglie Yolanthe Cabau.

Da segnalare anche il cartellino rosso rimediato da Felipe Melo pochi minuti dopo l'ingresso in campo di Sneijder: il brasiliano ex Juventus viene espulso per uno sputo in faccia ad un avversario. Con questa vittoria il Galatasaray mantiene il primato e si porta a cinque lunghezze di vantaggio proprio dal Besiktas e dal Fenerbahce.

Sullo stesso argomento