thumbnail Ciao,

Piano di recupero speciale, il Papero si sta allenando da solo. Tra un po' di tempo tornerà ad utilizzare il pallone. "Con il giusto percorso non ci saranno problemi".

Sedici volte infortunato, 600 giorni passati in infermeria. Sono questi i dati relativi al periodo di Alexandre Pato al Milan. Tanti goal, tantissimi stop muscolari. Ora il giocatore brasiliano è tornato nella sua Nazione, Milan lasciato dopo essere diventato grande in Europa.

"Non sono mai stato bene come ora" ha evidenziato il giocatore durante la conferenza stampa di presentazione due settimane fa. Josè Luis Runco, medico del Brasile, si scaglia contro i medici rossoneri e il MilanLab, un tempo fiore all'occhiello rossonero, negli ultimi due-tre anni sotto il fuoco delle critiche.

"Secondo me in passato è tornato in campo troppo in fretta se il giusto tempo di recupero, oppure credo che a Milano abbiano sbagliato a curare i suoi muscoli durante il tempo in cui è rimasto a lungo fuori" le dichiarazioni del dottore verdeoro.

Il Corinthians ha chiesto diversi pareri ai migliori esperti in circolazione prima di ingaggiarlo: "Mi è capitato di avere diversi casi come quello di Pato, con il giusto percorso e se il giocatore collabora coi medici non vedo grossi problemi" ha evidenziato uno di loro.

Piano di recupero speciale, il Papero si sta allenando da solo. Tra un po' di tempo tornerà ad utilizzare il pallone, ma non c'è nessuna sicurezza sulla precisa data in cui si rivedrà in campo.

Sullo stesso argomento