thumbnail Ciao,

Il tecnico portoghese ha spiegato qual è l'aria che si respira attorno a lui: "Tutto il mondo è alla ricerca quotidiana di polemiche contro il sottoscritto che non esistono".

Distante 15 punti dalla vetta del campionato, il Real Madrid non sembra avere le risorse necessarie per poter andare a riprendere il Barcellona. La squadra di Vilanova, nonostante il recente scivolone contro la Real Sociedad, ha mostrato si qui una costanza di rendimento disarmante.

Lo sa bene anche Josè Mourinho che, intervistato ai microfoni di RMC, ha ammesso la sua resa: "Il campionato è ormai impossibile per noi. C'è grande distanza dai nostri rivali, dobbiamo concentrarci su altri obiettivi ma senza fare un'ossessione perche l'ossessione serve solo a complicare le cose".

Il tecnico portoghese ha anche spiegato qual è l'aria che si respira attorno a lui: "Tutto il mondo è alla ricerca quotidiana di polemiche contro il sottoscritto che non esistono. Io faccio il mio lavoro con la giusta calma e spero nel finale di stagione".

Lo Special One ha smentito le voci che lo vorrebbero in orbita PSG per la prossima stagione: "Il PSG ha già un grande allenatore che avrà presto successo. Non hanno bisogno di un altro tecnico. Conosco bene il direttore tecnico perchè è un mio amico ed anche il presidente che ha una grande passione. Il PSG ha tanti tifosi ed una città come Parigi merita una squadra di livello europeo. Sono sicuro che il progetto funzionerà ma non certo grazie a me. Auguro tutto il meglio ad Ancelotti e alla squadra".

Sullo stesso argomento