thumbnail Ciao,

Il giocatore inglese ha affermato di essere molto onorato di aver indossato per molto tempo la maglia e la fascia di capitano della nazionale inglese.

Non ha alcuna intenzione di appendere le scarpette al chiodo il centrocampista inglese, ex-Los Angeles Galaxy, David Beckham. Il quale è stato intervistato in occasione del compleanno della federazione calcistica inglese, che ha compiuto 115 anni.

"Voglio fare le congratulazioni alla FA per i suoi 115 anni. E' stato un onore per me fare parte di questa storia. Quando giri per il mondo tutti ti chiedono come è giocare per lo United, giocare a Wembley, ti rendi conto quanto il calcio inglese sia importante".

Beckham ha poi voluto sottolineare quale sia stato il momento più bello della sua carriera: "Il più bel momento della mia carriera è sicuramente stato quando sono sceso in campo con la fascia di capitano della nazionale ed anche nello stadio di Wembley. Ho avuto tante belle esperienze, Milan, Manchester e Madrid, ma scendere in campo con la maglia della mia nazionale è stata la cosa più bella che mi potesse capitare".

Sullo stesso argomento