thumbnail Ciao,

Negli scorsi giorni, infatti, sono circolate dichiarazioni del giocatore del PSG riguardanti Cristiano Ronaldo e Messi. Non certo parole carine, nè tantomeno di stima.

Quando parla Zlatan Ibrahimovic il mondo del calcio drizza le orecchie. Non è mai banale, lo svedese, quando parla di movimenti, colleghi, addetti ai lavori. Stavolta, però, le parole uscite dalla bocca dell'attaccante sono state letteralmente inventate.

Negli scorsi giorni, infatti, sono circolate dichiarazioni del giocatore del PSG riguardanti Cristiano Ronaldo e Messi. Non certo parole carine, nè tantomeno di stima ("Messi nano, Cristiano privilegiato", tra le altre). "Ho solo cose positive da dire su Lionel Messi e Cristiano Ronaldo" sbotta Ibra a 'Sweden International'.

"Non ho mai rilasciato un'intervista in cui ho detto cose negative o diffamatorie su Lionel Messi e Cristiano Ronaldo, due giocatori per i quali ho il massimo rispetto. Sono arrabbiato e infastidito di essere la vittima di questo tipo di pratica, la pratica di attribuire dichiarazioni fittizie ai calciatori con l'obiettivo di creare titoli".

Insomma, va bene l'agonismo, ma nessuna dichiarazione fuori posto per creare polemica e scompiglio inutile: "Io ho rispetto per il calcio, la mia squadra, i miei compagni di squadra ei miei avversari. E lo avrò sempre" ha concluso il bomber.

Sullo stesso argomento