thumbnail Ciao,

21 di essi, però, avendo collaborato con gli inquirenti potranno tornare a giocare tra tre anni: prima dovranno svolgere dalle 200 alle 500 ore di servizio comunitario.

La vicenda delle combine in Corea del Sud fa 41 vittime, anche se tali possono definirsi solo i tifosi truffati. 41 è il numero dei calciatori squalificati da tutte le competizioni dalla Fifa, dopo il caso di partite truccate scoppiato nel Paese asiatico nel 2011.

I giocatori sono stati radiati dal calcio dalla massima entità calcistica mondiale, con una decisione valida sia per la K-League, il torneo locale, che per tutti gli altri Paesi. Anche se per 21 di essi la squalifica potrebbe in realtà rivelarsi soltanto temporanea.

Essi, infatti, avendo espresso pentimento per la vicenda e, soprattutto, collaborato con gli inquirenti, potrebbero tornare a calcare i campi tra tre anni. Prima dovranno però svolgere dalle 200 alle 500 ore di servizio comunitario.

Sullo stesso argomento