thumbnail Ciao,

Il club australiano non ha ancora deciso se rinnovare o meno il contratto dell'ex juventino, cercato da Los Angeles Galaxy, Shanghai Shenhua e Muangthong United.

Il matrimonio tra Alessandro Del Piero e il Sydney è a rischio. Il club australiano non ha ancora deciso se esercitare o meno l'opzione per il rinnovo dell'attaccante, che scade il 28 febbraio. Il dubbio, naturalmente, non è legato alle prestazioni dell'ex bandiera della Juventus, che sono state positive - nonostante l'ultimo posto in classifica dei suoi - quanto ad un discorso commerciale.

Il marketing del Sydney non è mai decollato dal momento del suo arrivo in Australia, cosa che invece è accaduta agli altri club del campionato che hanno ingaggiato star europee. Per di più, sono sempre questi ad arricchirsi, anche con Del Piero: quando Alex va a giocare in trasferta, gli stadi si riempiono e i diritti tv delle partite che lo riguardano vengono ceduti a peso d'oro.

Sfruttando i margini di incertezza sul suo futuro, si sono già fatte avanti diverse squadre, interessate a metterlo sotto contratto per la prossima stagione. In fila ci sono i Los Angeles Galaxy, lo Shanghai Shenhua e i thailandesi del Muangthong United.

E Del Piero, che ne pensa di tutto ciò? Fosse soltanto per lui, non ci sarebbero problemi a proseguire l'avventura australiana, visto l'ottimo ambientamento della sua famiglia a Sydney. L'unica speranza è che la squadra diventi maggiormente competitiva. E il Sydney sarebbe pure disposto ad accontentarlo, a patto che gli sponsor scendano in campo in maniera più decisa.

Sullo stesso argomento