thumbnail Ciao,

L'ex fuoriclasse del Milan ha parlato dell'ambito premio ricevuto per la quarta volta da Messi, concordando con la decisione di premiare la 'Pulce' argentina.

L'assegnazione del Pallone d'Oro fa scatenare ogni anno le opinioni di molti personaggi illustri del mondo del calcio. A promuovere la scelta di consegnare per la quarta volta l'ambito premio nelle mani di Lionel Messi ci ha pensato Andriy Shevchenko, ex stella del Milan, che il Pallone d'Oro lo ha alzato nel 2004.

Il bomber ucraino ha espresso le sue valutazioni sulla 'Pulce' argentina: "Tutti i tre candidati hanno fatto cose straordinarie nel 2012, ma penso che Messi abbia qualcosa in più degli altri: segnare 91 reti in un anno solare è qualcosa di incredibile".

L'ex rossonero ha spiegato le sensazioni che si provano nel vincere un premio del genere: "Vincere questo premio è qualcosa di indescrivibile, è una di quelle cose che ti restano impresse nella memoria per sempre".

Sullo stesso argomento