thumbnail Ciao,

L'ex stella del Barcellona e del Milan torna a giocare in Brasile con il Sao Caetano, club un tempo composto esclusivamente da Atleti di Cristo, dopo l'esperienza in Angola.

E' proprio vero che in certi casi la classe va oltre la carta d'identità. E' il caso del 40enne Rivaldo, ex stella di Barcellona e Milan, che si appresta a tornare in Brasile per giocare la sua ventunesima stagione da calciatore professionista nel Sao Caetano.

Proprio nel giorno del Pallone d'Oro vinto da Messi, un altro ex Pallone d'Oro si appresta a rimettere piede nei campi da gioco che contano, dopo l'esperienza in Angola, dove ha giocato nel Kabuscorp ma si è anche dedicato ad iniziative benefiche a favore dell'infanzia locale.

Per poter giocare nel Sao Caetano, team che fino a poco tempo fa era composto solamente da Atleti di Cristo, Rivaldo dovrà lasciare la presidenza del 'Mogi Mirim', società minore del calcio carioca di cui era diventato il dirigente numero uno, oltre che azionista. L'ex fuoriclasse della 'Selecao' si appresta così ad indossare la 14a maglia della sua carriera.

Sullo stesso argomento