thumbnail Ciao,

Il tecnico portoghese analizza il match vinto contro la Real Sociedad ed elogia gli sforzi messi in campo dai propri uomini: "Hanno dato tutto quello che avevano".

Il Real Madrid resta a galla e, pur soffrendo, vince in rimonta e con un uomo in meno, avendo la meglio sulla Real Sociedad grazie ad una fantastica prestazione di squadra e alle giocate di Cristiano Ronaldo.

Al termine del match Jose Mourinho si è soffermato sulla mini contestazione inscenata nei suoi confronti dal 'Bernabeu' e ha difeso a spada tratta il portiere Adan: "Credo che in occasione del cartellino rosso il nostro portiere sia stato messo in difficoltà da un precipitoso retropassaggio effettuato da Varane. Poi Adan ha preferito evitare un goal sicuro intervenendo in qualche modo sul giocatore avversario e l'arbitro ha deciso di estrarre il rosso".

Quindi lo Special One esalta la prestazione dei suoi uomini che, in inferiorità numerica, sono comunque riusciti a portare a casa una vittoria fondamentale: "I ragazzi hanno messo in campo tutto quello che potevano, e anche qualcosa di più. Il sostegno dei tifosi poi non ci ha fatto pesare eccessivamente l'inferiorità numerica, e di questo voglio ringraziare i nostri supporters. Mi sembra perfetto che fischino me prima della partita e poi sostengano la squadra. Penso che il Bernabeu mi fischi per Casillas e perchè in campionato non abbiamo fatto bene. E mi sembra normale che mi fischino perchè il rendimento non è buono. Se mi fischiano per questo, lo accetto".

Infine Mou ha però voluto ancora difendere il vice Casillas, sottolineando: "Ad Adan ho detto che i fischi che avrebbe sentito erano per me, non per lui però la mia opinione personale è che si sia mancato di rispetto nei suoi confronti. E' un ragazzo che da sedici anni gioca nel Real, che è nato a Madrid e non merita questo trattamento. Adan si merita di essere felice, ma non so perchè in Spagna succede questo. Il problema è che la stampa ha trasformato un attacco a Jose' Mourinho in una mancanza di rispetto verso Adan".

Sullo stesso argomento