thumbnail Ciao,

L'esterno gallese tuona contro la direzione arbitrale di Sunderland- Tottenham e sottolinea: "Abbiamo vinto nonostante i soliti episodi avversi, è sempre la stessa storia".

Mal comune mezzo gaudio, recita un antico detto. Deve pensarla così anche Gareth Bale che, con le sue dichiarazioni post Sunderland-Tottenham, darà un appiglio a molti giocatori di Serie A, abituè della lamentela arbitrale.

L'esterno gallese, al termine del match, ha infatti tuonato contro la direzione di gara del signor Martin Atkinson, sottolineando: "È la terza volta in stagione che ci penalizzano, è sempre la solita storia. C'era un rigore su di me e l'arbitro non ha visto nulla nonostante fosse vicino. Poteva essere rigore come calcio di punizione, ma non è stata presa alcuna decisione".

Quindi Bale, ai microfoni di 'Sky Sports', ha chiosato: "Nonostante questo abbiamo centrato una vittoria vitale per il nostro cammino. Avevamo molta pressione addosso ma l'abbiamo sfruttata a nostro favore realizzando una grande prestazione. Abbiamo giocato bene, meritandoci il risultato".

Sullo stesso argomento