thumbnail Ciao,

Sul centrale del Botafogo c'è da tempo l'interesse bianconero: nella Capitale, però, sono convinti di poter inserirsi e soffiare il giocatore ai rivali.

Pareva già fatta, ma evidentemente non è così. Che la Juventus abbia centrato le proprie attenzioni su Doria non è una novità, ma alla Roma sono convinti che l'affare non si chiuderà a gennaio. E sono pronti a entrare nella corsa al difensore brasiliano del Botafogo.

Secondo quanto riporta il 'Corriere dello Sport', infatti, la società giallorossa è fortemente intenzionata a rovinare i piani juventini di arrivare al promettentissimo centrale. Solo a giugno, però, perché per ora le caselle degli extracomunitari sono già tutte occupate.

La relazione tra la Roma e il Brasile non è nuova: già in estate sono arrivati nella Capitale Marquinhos, Dodô e Leandro Castan, che si sono aggiunti a Marquinho e Taddei. E ora si punta ad avere Doria, per rinfoltire la colonia verdeoro a disposizione di Zeman.

La Juventus, dal canto suo, continua la propria opera di persuasione del Botafogo. Spera di chiudere per gennaio, ma sa che a giugno l'operazione può filare via più liscia. L'inserimento della Roma, però, rischia di complicare i piani di Marotta.

Sullo stesso argomento