thumbnail Ciao,

Adàn, comunque, potrebbe essere il futuro della Nazionale: "Tutti sono convocabili, vedremo. La Liga? C'è molta distanza tra Madrid e Barcellona. Ora chance Atletico".

Non accenna a diminuire la polemica riguardo l'esclusione di Iker Casillas. Josè Mourinho sotto una pioggia di critiche, Adàn in porta contro il Malaga e Real Madrid doppiamente k.o: sconfitto contro il Malaga, lontano dai cugini dell'Atletico secondi, lontanissimo dalla capolista Barcellona.

Dopo aver difeso il suo portiere, Vicente del Bosque torna sui suoi passi. L'allenatore Campione d'Europa e del Mondo in carica con la Spagna, cerca di gettare acqua sul fuoco intorno al collega lusitano, ora come ora in bilico sulla panchina Galactica.

Da Arona, a margine del Torneo de Alevines, il selezionatore della 'Roja' è stato intercettato da 'Deportes Cuatro': "Sono decisioni degli allenatori, non sono io a decidere, non bisogna sorprendersi di nulla. Penso che Mourinho abbia deciso così per il bene della squadra".

Adàn, comunque, potrebbe essere il futuro della Nazionale: "Tutti sono convocabili, vedremo. La Liga? C'è molta distanza tra Madrid e Barcellona, ora come ora è l'Atletico di Simeone ad avere maggiori aspirazioni nel poter raggiungere i catalani".

Sullo stesso argomento