thumbnail Ciao,

I Red Devils, oggi vittoriosi in rimonta per 4-3 su un ostico Newcastle, dovranno così rinunciare a uno dei propri uomini simbolo per le prossime partite in Premier e F.A. Cup.

Nonostante l'importante vittoria in rimonta, per 4-3, ai danni di un ostico Newcastle, che conferma la squadra al comando della Premier League, a portare bruttare brutte notizie al Manchester United e al tecnico dei Red Devils, Sir Alex Ferguson, è l'infermeria.

Wayne Rooney dovrà infatti star fermo per 15-20 giorni, come ha spiegato lo stesso tecnico in conferenza stampa al termine della partita giocata quest'oggi contro i Magpies.

"Rooney ha un problema al legamento esterno del ginocchio e sarà assente due-tre settimane. - ha spiegato il manager scozzese - e noi cominciamo ad essere a corto di munizioni".

I Red Devils, come tutti i club inglesi, del resto, saranno chiamati in queste settimane a sostenere un autentico tour de force fra campionato e F.A. Cup, e l'assenza dell'attaccante potrebbe rivelarsi molto pesante per le ambizioni della squadra, che al momento guida con 7 lunghezze di vantaggio sul City la classifica della Premier.

Rooney, non concovato per il match vinto oggi dai Red Devils contro il Newcastle, dovrà saltare almeno altre tre partite di campionato (contro West Bromwich, Wigan e Liverpool) e il match contro il West Ham valido per il terzo turno di coppa d'Inghilterra.

Sullo stesso argomento