thumbnail Ciao,

Il Ct della nazionale spagnola ha commentato il caso che al Real Madrid vede Mourinho in difficoltà dopo l'esclusione a sorpresa di Casillas dalla partita col Malaga.

In Spagna continua a tener banco il 'caso Casillas' e anche il commissario tecnico Vicente Del Bosque ha commento la situazione che al Real Madrid sta suscitando un gran polverone.

"Casillas è un orgoglio del Real Madrid - ha detto il Ct delle Furie Rosse, intervistato da 'Marca' - E' un giocatore che trasmette i valori del madridismo. Un mio ritorno al Real un giorno? Ormai il tempo è passato. Non ho nulla contro il club, è un sentimento più profondo il mio. Non si dimenticano le persone che ti hanno formato, ma non c'è nulla da dire, non bisogna fare per forza 'esercizio di madridismo' ogni giorno".

Del Bosque ha poi parlato anche di Iniesta, Villa e Puyol, pedine molto importanti della sua Spagna... "Iniesta è un calciatore fantastico - ha detto - molto importante sia per il Barcellona che per la nazionale. Puyol altrettanto. E' un uomo esemplare, sempre il primo ad essere pronto per allenarsi ed è anche molto determinato in tutto ciò che fa. Villa? Non mi preoccupa. Viene da un infortunio molto grave, ma ora sta giocando e col Barça ha già messo tanti minuti nelle gambe. Sono certo che tornerà presto ai suoi livelli".

Sullo stesso argomento